il fiorino
trasformazione & dintorni

Cibus 2021: Il Fiorino presenta il Cacio di Venere Bio

Il Fiorino partecipa a Cibus 2021 con diverse novità, come d’abitudine per l’azienda maremmana. Tra queste, spicca il Cacio di Venere, un pecorino prodotto con latte biologico di maremma e tartufo bianchetto biologico toscano dell’azienda di Stefania Calugi.

Questo nuovo pecorino è realizzato con latte biologico proveniente dai pascoli nei dintorni del caseificio, che si trova nella splendida Roccalbegna, in provincia di Grosseto, ai piedi del Monte Amiata. Stagionato per circa otto mesi, il Cacio di Venere si riconosce per il colore della pasta, che risulta ambrata al centro e più scura nella parte esterna. La forma è larga e non molto alta, per consentire una stagionatura uniforme. Perfetto da accompagnare con bollicine o rossi nobili, il Cacio di Venere è solo l’ultima delle creazioni del caseificio fondato da Duilio Fiorini nel 1957, specializzato nella produzioni di pecorini con un metodo di lavorazione artigianale e con latte proveniente da allevamenti locali. Oggi l’azienda è guidata da Angela Fiorini, figlia del fondatore Duilio, e dal marito Simone Sargentoni, che mantengono la tradizionale lavorazione dei formaggi Il Fiorino. Le specialità dell’azienda sono molto apprezzate anche all’estero, dove hanno conquistato spazio nei più prestigiosi negozi: da Londra a Stoccolma da New York a Tokyo e fino a Sidney.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.