trasformazione & dintorni

Auricchio si compra le mozzarelle Giordano

Il Caseificio Giordano di Oleggio (No) è l’ultima acquisizione di Auricchio, azienda che da sempre ha coltivato l’ambizione di allargare i propri orizzonti attraverso l’aggiunta, nel proprio portafoglio, di nuovi marchi e stabilimenti. Giordano è un’azienda specializzata nella produzione di mozzarella fior di latte, mozzarella di latte di bufala e altri formaggi tipici a pasta filata, soprattutto per gli utilizzatori professionali e il canale pizzerie, che sicuramente ha risentito, negli ultimi mesi, degli effetti della pandemia sul canale Horeca.

Quella del caseificio di Oleggio è l’ultima, in ordine di tempo, di una serie di operazioni della corazzata guidata da Antonio Auricchio. Le più recenti acquisizioni, oltre a Giordano, sono quelle di La Pecorella Distribuzione e Cascine Emiliane, che ai aggiungono alle più storiche: Ceccardi di Reggio Emilia, seguita dalla divisione prodotti ovini Locatelli, da Giovanni Colombo, Hispano Italiana e Caseificio Villa. Una strategia che ha coinvolto anche i mercati esteri con l’acquisizione, nel gennaio 2015, di The Ambriola Company, importatore e distributore di formaggi italiani negli Usa. Auricchio può contare oggi su nove unità produttive in Italia e due filiali commerciali, in Usa e Spagna, per un fatturato annuo di oltre 330 milioni di euro.

One thought on “Auricchio si compra le mozzarelle Giordano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *