trasformazione & dintorni

Burro Superiore Fratelli Brazzale al Sigep, con un sistema dedicato all’alta pasticceria

Brazzale debutta nel mondo dei professionisti della pasticceria. Il più antico burrificio d’Italia si presenta alla fiera di Rimini con un progetto, cui l’azienda ha dedicato un lungo periodo di studio e ricerca, culminato nella realizzazione di un ramo d’azienda dedicato all’alta pasticceria. Il Sistema Brazzale, con nuovo stabilimento, nuovi impianti e prodotti ad hoc, oltre al Burro Superiore Fratelli Brazzale e al Burro delle Alpi Pro, offrirà soluzioni ad hoc per i più importanti player del settore gelateria, pasticceria e panificazione artigianale, anche grazie all’attività integrata del Brazzale Science Nutrition&Food Research Center. Il Sistema Brazzale per la pasticceria non si ferma al solo prodotto e agli stabilimenti dedicati a produzione e confezionamento. Il ruolo che l’azienda si candida a ricoprire, infatti, è anche quello di consulente e partner. Quella della collaborazione con l’alta pasticceria si potrebbe definire l’altra faccia dei dairy, il suo lato più dolce, cioè gli utilizzi della crema dei prodotti lattiero caseari, in tutti i sensi, nei grandi lievitati, nella gelateria e nella panificazione. Una direzione di sviluppo dedicata ai prodotti di alta gamma che consente un diverso rapporto con l’utilizzatore, che si identifica con il compratore, e un differente posizionamento di mercato.

La collaborazione con l’Accademia Dolce e Salato

La novità è frutto anche della collaborazione di Brazzale con l’Accademia Dolce e Salato, prestigiosa scuola di formazione per cuochi e pasticceri e punto di riferimento per i professionisti del settore, fondata dagli chef Giuseppe Daddio e Aniello di Caprio. Mesi di intensa attività che hanno consentito lo sviluppo di nuovi prodotti, la verifica delle potenziali applicazioni del burro, in cucina e pasticceria, lo studio e il confronto, sempre nell’ottica del continuo miglioramento.

I dettagli del nuovo Sistema Brazzale saranno illustrati durante le quattro giornate di Sigep, Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, che si tiene a Rimini dal 12-16 marzo 2022, dove l’azienda è presente con un proprio stand (Padiglione B5, Stand 022) e un calendario di appuntamenti, degustazioni, corsi tecnici e molto altro. Per imparare come si prepara la frolla perfetta o come nascono il gelato e la pizza al burro, per assaggiare l’Aversana Polacca o per scoprire perché scegliere il burro giusto è così importante in ogni preparazione con alcuni dei più apprezzati nomi dell’alta pasticceria italiana.

Il Burro Superiore Fratelli Brazzale

Frutto della tradizione secolare del più antico burrificio d’Italia, iscritto nel registro dei marchi storici italiani, questo prodotto nasce per essere la massima espressione del burro, senza compromessi. La vera rivoluzione operata dai fratelli Brazzale è stata quella di pensare al burro come ad un grande formaggio tipico, con una materia prima destinata esclusivamente ed integralmente al burro, che ritorna ad essere il centro di tutto il processo di produzione. La qualità del Burro Superiore Fratelli Brazzale nasce infatti dalla bontà ineguagliabile del latte e dalla sua freschissima panna. Grazie alla caratteristica lavorazione, che prevede la centrifugazione del latte immediatamente dopo la mungitura, per esaltarne le caratteristiche organolettiche e portare nel burro tutte le sue migliori qualità, questo prodotto è fra i pochi al mondo a vantare l’84% di materia grassa. La panna, freschissima, dopo la centrifugazione viene maturata circa 12 ore e subito zangolata, per diventare burro entro il giorno successivo alla mungitura del latte. Un metodo di lavorazione semi-artigianale a catena accuratamente controllata, che consente di ottenere un prodotto sopraffino, con rotondità di gusto e aromi, una eccezionale spalmabilità e una texture facile da lavorare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *