trasformazione & dintorni

Grana Padano, il Consorzio ci ripensa: stop al taglio dell’1% della produzione, nel 2021

I dati positivi, con l’impennata degli acquisti in Gdo per il consumo domestico, e le richieste del mondo produttivo hanno spinto il Cda del Consorzio del Grana Padano ad annullare il taglio alla produzione dell’1%, previsto nel 2021 in aggiunta al calo del 3% del 2020 e che poteva, per metà, essere posticipato all’anno in corso. La ratifica di questa decisione, però, spetterà all’assemblea annuale, normalmente prevista nel mese di aprile. In quell’occasione ne sarà valutata la congruità rispetto ai dati dei primi mesi del 2021 e alle previsioni per quelli successivi, sulla base dell’andamento della pandemia e delle misure governative. L’obiettivo, infatti, resta il medesimo: crescita proporzionata alla domanda, secondo quanto previsto dal piano produttivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *