parigi
enti & istituzioni

Torna il Salon du Fromage, a Parigi dal 27 febbraio al 2 marzo. L’Italia è il paese focus 2022

Parte da alcuni punti fermi l’edizione 2022 del Salon du Fromage, prevista a Parigi dal 27 febbraio al 2 marzo. Innanzitutto, la collocazione temporale, non troppo vicina al periodo che stiamo attraversando proprio in questi giorni che precedono il Natale. C’è poi un altro dato importante, più strutturale e legato al business di settore: la pandemia sembra aver rafforzato l’amore dei francesi per il formaggio e, in questo contesto, la ricerca anche di prodotti diversi da quelli della tradizione d’Oltralpe, come i nostri. Basta guardare i numeri: nel 2020, il consumo di formaggio in Francia è aumentato in modo significativo: +8,5% (Fonte: Fromagers de France). Così come, pensando all’Italia, la presenza dei nostri formaggi, mozzarella e burrata in testa, nei ristoranti e nei negozi al dettaglio. Tutti motivi che spingono all’ottimismo per il Salon du Fromage et des Produits Laitiers, l’appuntamento per i professionisti che si terrà a Parigi Porte de Versailles e che, nell’edizione 2022, metterà proprio in evidenza formaggi e latticini italiani. La reputazione gastronomica dell’Italia è ben consolidata, i francesi vanno pazzi per la cucina italiani e per i suoi formaggi, che tutti conoscono. Non a caso mozzarella, parmigiano e gorgonzola sono i tre formaggi internazionali più venduti in Francia (indagine Salon du Fromage – 2019).

Salon du Fromage 2022: 300 espositori da 56 paesi del mondo

300 espositori, 8.500 compratori, 56 paesi rappresentati, novità, convegni e concorsi. Questi i numeri del Salone del Formaggio, luogo dove gli operatori di tutto il mondo si incontrano e si scambiano idee, mossi tutti quanti dalla stessa passione, cioè quella per i formaggi e i latticini artigianali. “Ci siamo lasciati nel 2020 quando la crisi sanitaria stava iniziando, è un vero piacere ritrovarvi ora per questa 17a edizione. Questo periodo molto speciale ha rafforzato l’attaccamento dei consumatori ai prodotti di qualità e ai negozi locali. Una significativa opportunità di business per i professionisti del settore”, spiega Chantal de Lamotte, direttrice del Salon du Fromage et des Produits Laitiers da settembre 2021. Le risposte degli operatori del settore sono senza dubbio incoraggianti: al 20 dicembre 2021 l’80% della superficie della fiera è già stata prenotata.

Il Salone in pillole

Quando: la 17esima edizione si terrà da domenica 27 febbraio a mercoledì 02 marzo 2O22

Chi parteciperà: 300 espositori tra produttori, affinatori, cooperative lattiero casearie e importatori.

Chi visiterà: 8.500 operatori attesi, di cui il 21% di internazionali provenienti da 56 paesi: rivenditori di formaggi, ristoratori, distributori, grossisti, commercianti, buyer della Grande distribuzione.

Eventi di punta: Concorso della Lyre d’Or, Concorso ‘Migliori apprendisti rivenditori di formaggi di Francia’, Concorso Coups de Cœur 2022′.

One thought on “Torna il Salon du Fromage, a Parigi dal 27 febbraio al 2 marzo. L’Italia è il paese focus 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.