Extra

In Francia si vende più mozzarella che Camembert

A dirlo non sono gli italiani ma gli stessi francesi: mai come oggi le specialità culinarie italiane sono state apprezzate nel mondo, in particolare, in Francia. I consumi di mozzarella, a casa dei nostri ‘cugini’ d’Oltralpe, superano quelli del Camembert. E non è una notizia di poco conto. Il Camembert è uno dei formaggi più iconici, simbolo indiscusso della tradizione e della grandeur di Francia.

A raccontare tutto è il quotidiano Le Figaro, con grande soddisfazione del Consorzio di tutela della Bufala Campana, che spiega come, nel mese di settembre, le vendite del comparto mozzarella (vaccina e bufalina) siano state superiori, per la prima volta nella storia, a quelle del vero re dei formaggi francesi. Si tratta, in effetti, della conferma di una vera liaison tra la mozzarella e i francesi che ogni mese i dati dell’export verso la Francia non fanno che confermare. Nel 2021, fino al 30 settembre, sono state vendute in Francia 29.230 tonnellate di Camembert contro le 33.170 tonnellate di mozzarella. In questo successo, un ruolo fondamentale lo gioca anche la mozzarella di Bufala Campana Dop, che ha proprio nella Francia il Paese leader per l’export: +9,7% nel 2020 rispetto al 2019, con oltre una mozzarella, su tre che vanno all’estero, che finisce sulle tavole francesi.

“Proprio da una recente indagine di Nomisma, commissionata dal Consorzio di Tutela, emerge che il 70% dei francesi tra i 18 e i 65 anni hanno consumato almeno una volta nell’ultimo anno la Bufala Campana Dop, un dato che ci rende orgogliosi di questo prodotto e ci sprona a farlo conoscere sempre di più Oltralpe”, commenta il direttore del Consorzio, Pier Maria Saccani.

Lo straordinario risultato è rimarcato anche da Fabrice Collier, presidente di Snfc, sindacato che riunisce i produttori di Camembert della Normandia, che al quotidiano Le Figaro spiega: “Per la prima volta, la curva delle vendite di camembert, in calo regolare del 3% all’anno, è passata al di sotto delle vendite di mozzarelle che conoscono, invece, una crescita annuale del 5%“. E il giornale francese aggiunge: “si mangia Camembert nei ristoranti o durante i pasti casalinghi più tradizionali, mentre la mozzarella sta bene in molti piatti facili da fare e più trendy”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *