numeri, trend, fatti

Latte: sale la domanda sul mercato nazionale

Prezzi e situazione di mercato del latte nella Ue, secondo l’analisi di Assocaseari, si mantengono ai livelli della scorsa settimana: intero intorno agli 0,50 euro/kg e magro a 0,30 euro/kg con pochissima, se non nulla, disponibilità. Sul mercato nazionale, questa settimana buona domanda con contrattazioni che viaggiano tra a 0,48 e 0,50 euro/kg partenza con qualche camion che va Oltralpe. Continua ad aumentare leggermente la raccolta di latte con buoni titoli di grasso e proteine.

Burro e crema di latte: offerte in salita

Nella Ue prezzi stabili per la crema di latte così come si registra un buon interesse per la crema di latte nazionale di qualità, con contratti intorno al valore dei bollettini. I bollettini del burro di centrifuga di Kempten questa settimana aumentano di 0,10 euro/kg sul prezzo minimo, oggi 5,30 euro/kg, e di 0,05 euro sul massimo, 5,45 euro/kg, media tedesca 5,40 euro/kg. L’Olanda aumenta di 0,07 euro, portandosi a 5,52 euro/kg, mentre la Francia, già più elevata degli altri due Paesi, resta invariata a 5,65 euro/kg. La media a tre di questa settimana è 5,523 euro/kg, quella a due 5,46 euro/kg. Resta invariata a 5,28 euro/kg la quotazione del burro di centrifuga a Milano. Da evidenziare questa settimana un importante balzo in su nelle quotazioni delle offerte, con richieste che si avvicinano ora ai valori di trasformazione della crema di latte in burro, intorno ai 6,00 euro/kg. Una domanda viene spontanea: che stia per finire lo stock di burro frozen?

Polveri in salita

I bollettini del latte in polvere salgono ancora per quanto riguarda il magro, tranne in Francia che segna un leggero calo quello per uso alimentare, mentre l’intero resta invariato in Francia e Olanda e aumenta in Germania. Le quotazioni del siero aumentano in Germania, sia per l’alimentare che per lo zootecnico, e in Olanda, e restano invariate in Francia.

Formaggi: bollettini invariati

In Italia, i bollettini nazionali dei formaggi restano invariati, si rileva solo un aumento di 0,05 euro sul Grana Padano fuori sale a Verona. Quotazioni medie europee stabili per il Cheddar che resta a 3,31 euro/kg e in leggero aumento per il Gouda che si porta a 3,65 euro/kg e l’Edamer a 3,69 euro/kg, ma ancora non raggiungono i prezzi di mercato reali sempre stabilmente sopra i 4,00 euro/kg. L’Emmentaler sale a 4,98 euro/kg.

One thought on “Latte: sale la domanda sul mercato nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.