pre summit fao
enti & istituzioni

Idf rappresenta il lattiero caseario mondiale al pre-summit Onu-Fao sul food

Si apre oggi, a Roma, il pre-vertice Fao sui sistemi alimentari, ultimo appuntamento preliminare in vista del summit di settembre cui sarà presente Idf. Un evento di grande importanza perché getterà le basi per il vertice mondiale, che riunirà diversi protagonisti del settore food da tutto il mondo e ha l’obiettivo di comprendere come sfruttare il potere dei sistemi alimentari per realizzare progressi su tutti i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dalle Nazioni Unite. Un appuntamento ancora più importante per il settore dairy, in virtù del suo valore in termini di nutrizione mondiale ma anche perché spesso viene additato come uno dei principali responsabili della crescita di emissioni nocive. Come accaduto, anche di recente, con la relazione della Corte dei Conti Ue che ha stigmatizzato il sostegno dell’Unione alla promozione dei prodotti derivati dalle proteine animali. Al pre-summit, il settore dairy sarà rappresentato dal presidente dell’International Dairy Federation (Idf) Piercristiano Brazzale (foto).

Il pre-vertice Fao sui sistemi alimentari delle Nazioni Unite, che si terrà dal 26 al 28 luglio a Roma, si propone di fornire i più recenti approcci scientifici e basati sull’evidenza alla trasformazione dei sistemi alimentari di tutto il mondo, lanciando una serie di nuovi impegni attraverso nuovi finanziamenti e partenariati. L’International Dairy Federation (Idf) e suoi membri sono attivamente coinvolti in questo processo.

Idf, Brazzale: “Fondamentale riconoscere il ruolo vitale del settore lattiero caseario”

Il pre-summit di Roma

Spiega Piercristiano Brazzale, presidente di Idf che sarà presente al pre-summit :”Il latte è una parte importante di una dieta sana ed equilibrata e il Summit sui sistemi alimentari delle Nazioni Unite offre l’occasione perfetta per diffondere questa informazione. È un’opportunità, per il settore lattiero caseario globale e per l’Idf, di promuovere il contributo del settore lattiero caseario nella lotta alla fame nel mondo e a tutte le forme di malnutrizione, per mostrare le azioni del nostro settore sugli aspetti della sostenibilità, per sostenere l’importanza della scienza e dell’innovazione, nonché il ruolo significativo della sicurezza alimentare per garantire la sicurezza alimentare”.

Partecipando all’evento a nome del settore lattiero caseario globale come delegato, il presidente dell’Idf Brazzale ha precisato inoltre: “Il settore lattiero caseario sostiene gli sforzi per migliorare i sistemi alimentari per nutrire la crescente popolazione mondiale con diete sane prodotte in modo sostenibile. Non vedo l’ora di contribuire alla discussione che getterà le basi per un vertice sui sistemi alimentari delle Nazioni Unite basato sulla scienza, inclusivo, equilibrato e produttivo, che riconosca l’importante ruolo degli alimenti di origine animale nelle diete”.

Lanciare nuove azioni coraggiose per il food

È fondamentale, secondo Brazzale, valutare appieno i numerosi vantaggi degli alimenti di origine animale come i latticini quando si considerano le diete future. “Per soddisfare le esigenze nutrizionali e proteiche di una popolazione globale in crescita senza sopraffare il pianeta, animali e piante non dovrebbero essere pensati come entità in competizione, ma piuttosto come fonti di cibo simbiotico che forniscono diversi benefici nutrizionali e ambientali. I latticini sono benefici dal punto di vista nutrizionale, sostenibili dal punto di vista ambientale, economicamente sostenibili e culturalmente accettabili. I prodotti lattiero caseari devono essere parte delle nuove azioni e strategie per il raggiungimento degli SDGs”.

Il contributo vitale del dairy

Il pre-vertice offre l’opportunità di focalizzare l’attenzione sul latte e aumentare la consapevolezza del ruolo dei latticini nelle diete sane, nella produzione alimentare responsabile e nel sostegno ai mezzi di sussistenza e alle comunità. Ciò è supportato dai dati della Fao che mostrano che i mezzi di sussistenza di oltre un miliardo di persone sono sostenuti dal settore lattiero caseario e che i prodotti lattiero caseari sono consumati da più di sei miliardi di persone in tutto il mondo. I programmi School Milk in atto in tutto il mondo nutrono più di 160 milioni di bambini da diversi anni.

One thought on “Idf rappresenta il lattiero caseario mondiale al pre-summit Onu-Fao sul food

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *