Paolo Zanetti
enti & istituzioni

Assolatte lancia l’allarme: “Urgono interventi straordinari immediati per ridurre i costi di allevatori e trasformatori”

Si fa sempre più drammatica la situazione nel lattiero caseario, tanto che Assolatte ha lanciato un appello a tutti i ministri competenti per chiedere “urgenti ed indispensabili specifici aiuti al settore e interventi straordinari immediati che portino ad una riduzione dei costi di chi il latte lo produce e lo trasforma”. L’associazione degli industriali del latte fa una sintesi delle singole voci che hanno portato al fortissimo aumento, in un anno, dei costi di produzione. Per quanto riguarda il settore della trasformazione, negli ultimi 12 mesi è aumentato tutto: il prezzo del latte alla stalla è salito del 10-12%, il gas naturale del 320%, l’elettricità del 280%. E ancora, plastica bottiglie e imballaggi del 50-100%, caarta e cartone dell’80%, l’alluminio del 50%, i pallets del 65% e i trasporti del 15%.

Da tempo Assolatte ha denunciato la drammaticità degli aumenti “che ruotano attorno ai fattori produttivi che colpiscono tanto il comparto agricolo quanto le imprese di trasformazione, e che da molti mesi sono integralmente assorbiti dalle componenti industriali, che non riescono a compensarli all’interno della filiera ,compromettendo la sostenibilità economica di tutto il sistema latte nazionale”.

“Le nostre imprese si trovano in una situazione di fortissima sofferenza, mai provata in passato – spiega Paolo Zanetti, presidente di Assolatte – Fino ad oggi, infatti, non è stato possibile trovare soluzioni per trasferire sul prodotto finito gli evidenti aumenti di costo, nonostante abbiamo dettagliato ai nostri interlocutori della distribuzione le ragioni che spingono le aziende a un tale necessità“.

Se non si troveranno soluzioni condivise con la componente distributiva, sottolinea Assolatte, molte imprese lattiero casearie saranno costrette a chiudere, mettendo a repentaglio il presente e il futuro di migliaia di allevamenti e di posti di lavoro della prima filiera agroalimentare del Paese”.

“È fondamentale inoltre – conclude Zanetti – risolvere i tanti problemi strutturali del sistema latte, riscrivendo o modificando norme che aggravano la situazione e che ne minano la competitività”.

One thought on “Assolatte lancia l’allarme: “Urgono interventi straordinari immediati per ridurre i costi di allevatori e trasformatori”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.