trasformazione & dintorni

Caseifici Aperti replica: appuntamento l’1 e 2 ottobre con il Parmigiano Reggiano

Torna a distanza di pochi mesi Caseifici Aperti, dopo il successo di maggio, con due nuove date che vedranno i caseifici riaprire le porte al pubblico: sabato 1 e domenica 2 ottobre. Promosso dal Consorzio del Parmigiano Reggiano, l’appuntamento offrirà a tutti, foodies e appassionati e curiosi, la possibilità di immergersi nella produzione della Dop. Visite guidate al caseificio e al magazzino di stagionatura, spacci aperti, eventi per bambini e degustazioni, uniti alla passione dei casari, offriranno la possibilità di vivere un viaggio alla scoperta della zona d’origine del Parmigiano Reggiano, delle sue terre ricche di storia, arte e cultura. L’iniziativa coinvolge tutte le province della Zona di Origine del Parmigiano Reggiano: Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna alla sinistra del fiume Reno e Mantova alla destra del Po, e presto sarà pubblicata sul sito del Consorzio la lista dei Caseifici che aderiranno all’evento.

Lo scopo di Caseifici Aperti è quello di contribuire a generare una relazione con i turisti che transitano nel territorio che possa continuare anche dopo la visita, offrendo la possibilità di acquistare e ricevere il Parmigiano Reggiano direttamente a casa attraverso il portale dedicato allo shop.

“Dopo anni difficili si ritorna a una estate che appare in grande ripresa – sottolinea Nicola Bertinelli, Presidente del Consorzio – L’antica e suggestiva tecnica di produzione del nostro formaggio, combinata agli innovativi strumenti che il Consorzio mette a disposizione dei visitatori per prenotare le visite nei caseifici, costituiscono un volano per il turismo enogastronomico e per la fidelizzazione delle comunità al nostro territorio”.

Quest’anno Caseifici Aperti è in calendario nell’ultimo weekend di Settembre Gastronomico, la manifestazione (dal 2 settembre al 2 ottobre) promossa dalla Fondazione Parma Unesco City of Gastronomy, in collaborazione con il Comune di Parma, che promuove la cultura del cibo attraverso un ricco calendario di eventi. La collaborazione tra il Consorzio del Parmigiano Reggiano e la Fondazione, si propone di fare da volano per la valorizzazione nel mondo della cultura enogastronomica di Parma Food Valley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.