trasformazione & dintorni

Fage: 150 milioni di euro per incrementare la produzione dello yogurt Total

Fage, aziende greca specializzata nella produzione del tipico yogurt colato, cui si deve in buona parte la diffusione di questo prodotto, ha annunciato la costruzione di un nuovo stabilimento dedicato, per far fronte all’aumento dei volumi di vendita dello yogurt in Europa. Il nuovo polo, che consentirà di aumentare la capacità di produzione, sarà realizzato presso il business park di Riegmeer Hoogeveen, nei Paesi Bassi. Secondo i piani di Fage, quando sarà pienamente operativo il nuovo impianto aumenterà la capacità produttiva di 40mila tonnellate di yogurt ogni anno e consentirà la creazione di 250 posti di lavoro a tempo pieno. Il nuovo stabilimento richiederà un investimento di circa 150 milioni di euro e sarà costruito su un terreno di 15 ettari, nel comune di Hoogeveen. Il nuovo impianto di produzione sarà operativo nella seconda metà del 2024.

Nata nel 1926 per opera della famiglia Filippou, Fage oggi conta sul proprio headquarters di Atene, in Grecia, e su uno stabilimento a Strassen, in Lussemburgo. Attiva fin da subito nella produzione di latticini e yogurt, conosce il successo internazionale a partire dal 1970, quando lancia il nuovo pack per lo yogurt Fage, caratterizzato da una shelf life più lunga e maggiormente adatto alla vendita su larga scala. Dal 1981 lo yogurt colato di Fage è venduto in tutto il mondo, Italia compresa, con il nome Total.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.