numeri, trend, fatti

Segnali in controcifra, a marzo, per le vendite di Grana Padano

A marzo 2021 sono uscite dai caseifici produttori di Grana Padano Dop il 9,5% in meno delle forme rispetto allo stesso periodo del 2020. Un risultato legato soprattutto alla corsa agli acquisti del mese di marzo dello scorso anno, quando la Dop aveva registrato una crescita del 22,5%. Il dato 2021, se confrontato con quello 2019, mostra una crescita delle uscite del 10,8%.

Frenata più morbida del previsto, invece, per le vendite al dettaglio, secondo i dati diffusi dallo stesso Consorzio: l’andamento dei consumi retail di Grana Padano del mese di marzo 2021 mostra una perdita dell’’1,5%.
Il confronto a due anni mostra fin dato in positivo: le vendite al dettaglio in Italia, nel 2021, sono rimbalzate del 18% rispetto a quelle dello stesso mese del 2019.

Il trimestre gennaio-marzo 2021, nel complesso, ha visto arretrare del 3% (rispetto allo stesso trimestre del 2010) le vendite al dettaglio di Grana Padano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *