trasformazione & dintorni

Parmigiano reggiano Progetto Premium 40 mesi: a Natale il debutto sul mercato

Sarà sugli scaffali a Natale il parmigiano reggiano nato dal Progetto Premium 40 mesi del Consorzio di tutela, lanciato meno di un anno fa. Un’iniziativa cui aderiscono, a oggi, oltre 60 caseifici, per un totale di 85mila forme che arriveranno sul mercato nei prossimi tre anni, solo quando avranno raggiunto la stagionatura di 40 mesi, durante le feste di di Natale del 2020, 2021 e 2022. 

Il piano di promozione

Per il debutto della nuova stagionatura il Consorzio ha in programma una serie di iniziative e workshop mirati a fare conoscere le peculiarità del prodotto, tra cui alcuni laboratori del gusto in forma di webinar.

La valorizzazione dello stoccaggio

Il debutto di questo progetto cade senza dubbio in un periodo particolare, con la ristorazione che sarà probabilmente ancora alle prese con le misure anti Covid e il mercato retail che sta regalando al parmigiano una crescita a due cifre (da gennaio ad agosto 2020 l’incremento delle vendite a volume, in Italia, è stato del 18,4%). Quella del prezzo resta invece la voce con il segno meno: nelle vendite all’ingrosso si registra un calo medio, per il 12 mesi, pari al 25,13% (fonte Clal.it).  L’introduzione ufficiale della stagionatura 40 mesi ha una duplice valenza: da un lato, si valorizza lo stoccaggio offrendo una possibile diversa collocazione alle forme nelle fasi ribassiste del mercato; dall’altro, favorisce il governo della produzione in eccesso, da sempre cruccio dei Consorzi nonostante l’introduzione dei piani produttivi. A questo si aggiunge al fatto che, a differenza del cugino padano, il parmigiano nasce già un po’ più vecchio: la stagionatura minima, infatti, è di 12 mesi, mentre per il padano si ferma a 9. Il 40 mesi offre ai produttori collocazioni a più alta remuneratività: si tratta infatti di stagionature che, sebbene abbiano un costo maggiore, intercettano canali e consumi alto spendenti, in cerca di prodotti gourmet o comunque con caratteristiche tali da risultare esclusivi. Si tratta ovviamente di prevedere con esattezza il mix delle stagionature, in considerazione delle richieste dei propri clienti, dei periodi dell’anno e del prodotto. Che piaccia o meno, arrivare a 40 mesi non è per tutti. 

One thought on “Parmigiano reggiano Progetto Premium 40 mesi: a Natale il debutto sul mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *