trasformazione & dintorni

Asiago: Made in Malga festeggia dieci anni. Attesi 100mila visitatori nei due week end di settembre

Anche nell’edizione del decennale, ci saranno la promozione del territorio e della montagna al centro di Made in Malga, la rassegna nazionale dei formaggi e delle produzioni di montagna, promossa dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago nell’Altopiano di Asiago e dei Sette Comuni, che si terrà dal 2 al 4 e dal 9 all’11 settembre. Un’occasione per conoscere da vicino i produttori del formaggio Asiago Dop Prodotto della Montagna e l’attività di malghesi e caseifici di montagna, con due week end dedicati alla degustazione di prodotti caseari e di allevamento d’alta quota nei quali gli organizzatori si aspettano circa 100mila visitatori.

Dopo l’edizione light dello scorso anno, Made in Malga ritorna con il format completo e tutte le attività che l’hanno da sempre caratterizzata. Tanti gli appuntamenti: dalla mostra mercato con espositori da tutte le regioni italiane, alle masterclass guidate di formaggi e vini d’alta quota; dai laboratori dell’artigiano, alle escursioni sulle montagne dell’Altopiano di Asiago 7 Comuni, dagli appuntamenti dedicati ai bambini alle proiezioni di film a tema.

Tra i formaggi presenti al mercato non mancherà, ovviamente, l’Asiago Dop prodotto della montagna in diverse stagionature: fresco, fresco riserva e con caglio vegetale, e l’Asiago Dop stagionato: mezzano, vecchio e stravecchio. Quindi gli altri prodotti di Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia. Dal centro e sud Italia una folta rappresentanza di pecorini, di Amatrice, Toscana, Abruzzo, Calabria, Sardegna e il tradizionale Fiore Sardo Dop. Non solo formaggi: tra i banchi del mercato anche i salumi di montagna.

In contemporanea a ‘Made in Malga’ nei giardini di Piazza Carli si svolgerà il Mountain Beer Festival dedicato alle birre artigianali di montagna, con la partecipazione di 10 birrifici dell’arco alpino italiano. Ritorna infine l’Osteria di montagna in Piazza Carli con i piatti tradizionali (gnocchi, bigoli e stinco), gli arrosticini, tagliate di pecora e le birre artigianali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.