trasformazione & dintorni

Bufala Fest, la sesta edizione è dedicata alla sostenibilità. A Napoli dal 9 al 17 luglio

Nove giorni all’insegna del gusto, dell’arte e della cultura sul lungomare Caracciolo, con l’obiettivo di esaltare il concetto di sostenibilità, tema di questa edizione, e le peculiarità della filiera bufalina. Questo e altro ancora sarà ‘Bufala Fest – non solo mozzarella’, kermesse giunta alla sesta edizione che, da oggi al 17 luglio, offrirà al pubblico stand di food che proporranno piatti realizzati con prodotti della filiera bufalina. Ma non solo. Il Bufala Fest offrirà anche un ampio cartellone di spettacoli con musica e comicità, show cooking di grandi chef e diversi talk tematici con operatori, esperti e rappresentanti delle istituzioni.

La manifestazione è organizzata dalla Diciassette Eventi, in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop e il patrocinio di Regione Campania e Comune di Napoli. Tantissime le novità dell’edizione 2022, a partire dal concept del villaggio, funzionale a una fruizione completamente sostenibile con l’obiettivo di promuovere un’idea di sviluppo in grado di soddisfare i bisogni del presente senza compromettere le generazioni future. “Diversi nostri partner – hanno spiegato gli organizzatori – hanno scelto Bufala Fest, come vetrina di prestigio per presentare i loro progetti legati alla transizione green. Tra gli sponsor della manifestazione legati al settore lattiero caseario ci sono anche il Burro Superiore Fratelli Brazzale e Gran Moravia.

L’accesso al Bufala Village, agli spettacoli e agli show cooking sarà gratuito, mentre per chi vorrà gustare le prelibatezze gastronomiche sono previste tre tipologie di ticket che variano tra i 15 e i 18 euro. Ritorna in questa edizione il contest ‘I Sapori della Filiera’ in cui chef, pizzaioli e pasticceri si contenderanno lo scettro di migliore, proponendo ricette esclusive, rigorosamente a base di prodotti della filiera bufalina così come non mancherà il Miramare Exclusive, ristorante sul mare, per ospitare le cene gourmet partner che vorranno accogliere i loro stakeholder. Il Bufala Fest 2022 vanta la partnership con la scuola di cucina ‘Dolce & Salato’ che, sotto la guida degli chef Giuseppe Daddio e Aniello di Caprio, coordinerà tutte le attività di degustazione e si occuperà dell’organizzazione del Miramare Exclusive.

Bufala Fest: spazio anche alla conoscenza con il Giardino delle Idee

Altra grande novità di Bufala Fest 2022 è la partnership con l’Associazione culturale “Il Giardino delle Idee”, grazie alla quale la kermesse si conferma occasione di “conoscenza”, attraverso una serie di talk tematici che coinvolgono giornalisti, esperti ed operatori del settore, anche di profilo internazionale. Piercristiano Brazzale, presidente di Fil-Idf, sarà ospite dell’incontro organizzato in collaborazione con Cia – Conferenza Italiana Agricoltori, sul tema: La filiera bufalina e gli aspetti di ottimizzazione energetica ad essa collegati. Mentre Alberto Brazzale presenterà il modello aziendale di sostenibilità, nel corso di un incontro dedicato ai vent’anni di primati Brazzale tra grandi sfide e processi internazionali di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *