SuperMercato

Carrefour Italia, il ceo Rabatel: “Tutta la Gd sta prendendo atto della pressione sui costi”

Da un lato, verrebbe da pensare che tanta attenzione su costi, carovita, risparmio e prezzi bassi possa essere deleteria per la propensione d’acquisto, di fronte a una crisi come quella che stiamo attraversando sul fronte dell’inflazione. Per farla più semplice: se al consumatore dici così spesso che non se la sta passando poi così bene se ne convincerà, anche se non lo tocca così direttamente. Ma certo è che il momento è delicato; d’altronde, era dal 1996 che non facevamo i conti con rialzi così importanti dei prezzi, e l’atteggiamento dei retailer dimostra quanto i numeri siano difficili da affrontare. Proprio in questi giorni Carrefour ha lanciato ‘Risparmio di qualità’, una campagna di riduzione dei prezzi, dal 10% al 15%, per oltre 500 prodotti di uso quotidiano a marchio dell’insegna, sia freschi che confezionati. L’iniziativa, che coinvolge oltre 1.450 punti vendita della rete nei formati Ipermercato, Market ed Express, interesserà tutte le linee a marchio Carrefour, inclusi alcuni prodotti di Filiera Qualità, Carrefour Bio e della selezione Terre D’Italia. Le riduzioni di prezzo sono sono frutto di un accordo tra l’insegna e i suoi partner commerciali, come ha spiegato il ceo Christophe Rabatel.

“Tutto il settore della Grande distribuzione sta prendendo atto della pressione così forte sui costi a monte nella filiera e il prezzo al consumo rimane il punto chiave per tutti gli operatori. A tale riguardo, stiamo lavorando, sia internamente sia con i nostri partner commerciali, per limitare il trasferimento sul cliente finale dell’aumento dei prezzi delle materie prime e dell’energia. Riteniamo che una promessa di impegno concreto e costante sui prezzi possa avere una valenza sociale oltre che promozionale. Su questo tema, intendiamo agire con senso di responsabilità nei confronti dei nostri clienti, consapevoli della necessità di adottare diverse soluzioni – sia a livello di filiera sia di comparto – che possano aiutarci a mitigare il fenomeno”, ha spiegato Christophe Rabatel, ceo Carrefour Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.