casus veneti
enti & istituzioni

Caseus Veneti: incetta di premi per l’Asiago Dop

L’edizione 2021 di Caseus Veneti, rassegna regionale delle eccellenze dei formaggi del Veneto, è stata un autentico trionfo per l’Asiago Dop, la più importante produzione lattiero casearia del territorio, che ha fatto incetta di premi. Oltre al riconoscimento di categoria per le quattro tipologie della Dop, l’Asiago Brazzale ha vinto i due premi assegnati dalla giuria popolare e dalla giuria aurea composta da critici, giornalisti e maestri assaggiatori Onaf (Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio), che hanno premiato il formaggio e il casaro che lo ha realizzato, Roberto Zaupa. Sempre l’Asiago, si è aggiudicato anche la prima edizione del concorso de il “Panino Caseus Veneti”, con “Seven Shires”, panino farcito con Asiago Dop realizzato da Nicola Rizzetto del locale Dai Tosi di Thiene (Vicenza).

Caseus Veneti 2021 ha dimostrato così tutta la forza di questa denominazione premiando le sue diverse anime: la medaglia d’oro di categoria è andata all’Asiago Dop Fresco dell’azienda Brazzale Spa di Zanè, che si è aggiudicato anche i premi della giuria popolare e di quella aurea, composta da giornalisti, critici ed esperti del settore. Entrambe hanno giudicato l’Asiago prodotto dall’azienda di Zanè come il miglior formaggio fresco Dop dell’edizione 2021 di Caseus Veneti. Premi sono arrivati anche per l’Asiago Dop Stagionato Mezzano (4-10 mesi) del Caseificio Finco Gianfranco di Enego, l’Asiago Dop Stagionato Vecchio (10-15 mesi) della società agricola Pangrazio Mattia di Roana e l’Asiago Dop Stagionato Stravecchio (oltre 15 mesi) del Caseificio Pennar di Asiago. A completare il poker di riconoscimenti, Asiago Dop è stato premiato per la sua grande versatilità in cucina nella prima edizione de il “Panino Caseus Veneti”. “Questo è il panino che cercavamo, dove, in un morso, si sentono tutti gli ingredienti ed il formaggio è protagonista. Ci ha raccontato una storia che abbiamo capito”, ha spiegato la giuria premiando “Seven Shires”, il panino farcito con Asiago Dop Fresco, impiegato come fonduta e Asiago Dop Stagionato Vecchio utilizzato per creare una cialda, proposto da Nicola Rizzetto del locale Dai Tosi di Thiene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *