SuperMercato

Brazzale: due nuove vetrine per il food made in Italy in Repubblica Ceca

L’assortimento delle Formaggerie Gran Moravia comprende centinaia di referenze da circa 75 fornitori italiani, con tutto ciò che serve per realizzare ogni giorno un’alimentazione secondo lo stile italiano. 

La formula è sempre la stessa, quella del negozio servito, tanto cara ai cechi prima dell’avvento del regime che ha cambiato il volto al paese. Ma sono ben due i nuovi negozi inaugurati da Brazzale in Repubblica Ceca, a Praga e Pilsen, che si aggiungono agli altri 21 a insegna La Formaggeria Gran Moravia, portando a 23 il totale dei punti vendita della rete. Vere e proprie vetrine per il food made in Italy, i negozi promuovono il cibo e la cultura italiana con degustazione nei punti vendita e attraverso il Magazine cartaceo distribuito gratuitamente. L’assortimento comprende centinaia di referenze da circa 75 fornitori italiani, per una gamma che va dai lattiero caseari ai salumi, dai prodotti da forno a conserve, pasta e tutto ciò che serve per realizzare ogni giorno un’alimentazione secondo lo stile italiano. 

A Praga, nel cuore della città e della storia

Il primo punto vendita, aperto in una gelida giornata di un inverno rigido e nevoso, si trova a Praga, in Piazza Venceslao, cuore pulsante della città e crocevia della storia, antica e moderna. E’ qui che i carri armati sovietici entrarono in città mettendo fine, con il sangue, alla primavera di Praga. Ed è qui che praghesi e turisti si danno appuntamento per lo shopping e i tour nel centro della città. Una location che la dice lunga sull’ottimismo con cui alla Brazzale vedono il futuro. Oggi infatti, la città è svuotata dal grande flusso di turisti abituale e sono davvero poche le attività che scelgono di aprire proprio in questo momento. L’insegna La Formaggeria Gran Moravia presidiava già il centro cittadino, ma il nuovo negozio si trova in una posizione più propizia ad intercettare il flusso di chi si reca a visitare Praga.

Il punto vendita di Praga

Il debutto a Pilsen, nel regno della birra

Il negozio di Piazza della Repubblica, a Pilsen, in Boemia

Il secondo negozio è invece un autentico debutto, poiché si tratta del primo punto vendita di Pilsen, seconda città della Boemia e celebre patria dell’omonima birra, al confine con la Baviera. Anche in questo caso il negozio è in pieno centro, in Piazza della Repubblica, la principale della città. Ma, rispetto a Praga, soffre in maniera meno drammatica l’assenza dei turisti.

Oltre 1,5 milioni di clienti nel 2020

Nonostante le restrizioni dovute ai ripetuti lock-down, la catena, nel 2020, ha chiuso con un saldo di oltre 1,5 milioni di clienti e vendite che hanno superato i 9 milioni di euro, in linea con il 2019. Ma non sono solo i consumatori a premiare i negozi. “La Formaggeria Gran Moravia” nel 2017 si è aggiudicata il premio di Miglior Insegna dell’anno al concorso MasterCard, mentre nel 2018 ha ottenuto il primo posto nella classifica dei retailer elaborata da KPMG fra i marchi di settore in Repubblica Ceca. E, nel 2019, i fratelli Brazzale sono stati premiati da Ernst & Young come i migliori imprenditori della Moravia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *