enti & istituzioni

Ritorno alle origini per l’Asiago Dop: Flavio Innocenzi (di nuovo) direttore

Squadra che vince non si cambia. Tiene fede a questa vecchia quanto efficace massima il Consorzio di tutela dell’Asiago, che oggi annuncia la nomina del suo ‘nuovo’ direttore: Flavio Innnocenzi. Veronese, classe 1970, Innocenzi torna infatti a ricoprire il ruolo che aveva già assunto nell’ente di tutela dal 2010 al 2018 dopo un’esperienza, dal 2018 al 2020, come direttore commerciale di Veronafiere. Innocenzi affiancherà il presidente, Fiorenzo Rigoni, e il Consiglio d’Amministrazione. “Assumendo”, spiega una nota del Consorzio, “oltre alla responsabilità degli aspetti organizzativi del Consorzio nel suo complesso, anche quella dei rapporti con i soci, gli enti esterni, le associazioni di categoria e gli altri organismi istituzionali in Italia e all’estero. Al nuovo direttore il compito di promuovere la cultura distintiva del prodotto e di proseguire e rafforzare la già intensa attività di tutela e valorizzazione anche internazionale svolta con successo dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago nell’ultimo decennio”. Una figura molto stimata e apprezzata nell’ambiente per le doti manageriali, la vision e l’intensa attività portata avanti negli otto anni precedenti alla direzione del Consorzio. Tanto stimata che l’ente, dopo le sue dimissioni da direttore, non aveva nominato nessuno per ricoprire la sua posizione. Fino ad oggi, con il ritorno al timone della Dop veneto-trentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *