trasformazione & dintorni

Anche Trentingrana nel club dei 30 Mesi

Il formaggio Trentingrana entra ufficialmente nel club delle lunghe stagionature, con il lancio della versione 30 mesi. Un prodotto ancor più di nicchia rispetto a quelli dei due principali grana Dop, in virtù dei numeri contenuti: per il 2020 sono previste, infatti, circa 2.500 forme sul totale delle 100mila conferite dai caseifici associati. Ma l’obiettivo è raggiungere 5mila forme nei prossimi cinque anni, compatibilmente con la difficoltà di selezionare forme capaci di reggere il lungo invecchiamento esaltando le proprie caratteristiche.

Aumentare il valore con la stagionatura

Senza dubbio, per i caseifici trentini, non è tanto questione di introdurre una ‘stagionatura rifugio’ per governare meglio i momenti difficili o certi eccessi produttivi, anzi: storicamente la domanda di Trentingrana supera la disponibilità di forme e non è necessario contingentare la produzione. Anche perché il sistema non può e non vuole aumentare in maniera importante il numero di forme, anche per la quantità massima di latte trentino disponibile. Ciò che può continuare a crescere, nel mondo Trentingrana, sono il valore e la remuneratività del prodotto. La lunga stagionatura, pur introducendo maggiori costi, consente una diversa valorizzazione del prodotto e l’apprezzamento dei consumatori alto spendenti, che sembrano ancora premiare i formaggi con stagionature importanti, a differenza del mass market, che predilige formaggi dal gusto più dolce e meno deciso.

Una gamma per libero servizio e banco taglio

Trentingrana 30 mesi, spiegano dal Consorzio dei formaggi trentini, offre un bouquet particolarmente intenso che sprigiona, specialmente dalla forma appena aperta, un gusto ricco e complesso, equilibrato e mai troppo sapido. Disponibile per il libero servizio confezionato sottovuoto nei formati 700 grammi peso variabile e 1 Kg peso variabile, con un nuovo packaging dalla grafica nera e oro. Inoltre, viene confezionato anche in atmosfera protettiva, con grammature inferiori (600 g peso variabile), oltre che in forma intera per il banco gastronomia. 

Un nuovo packaging per tutta la famiglia

Il nuovo look di Trentingrana, che si applica anche alle altre stagionature della gamma, ha come protagonista la montagna, da dove il latte e il formaggio provengono. Sull’immagine sono presenti i due claim: “Solo latte di montagna, sale e caglio” e “Da alimentazione NO OGM”.

One thought on “Anche Trentingrana nel club dei 30 Mesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *