FotoNotizia

Eataly: confusi e infelici

Eataly, in quel di Bologna, non attraversa certamente un periodo felice. La situazione di Fico Eataly World, il parco tematico dedicato all’agroalimentare che nei sogni del patron Farinetti (e di tutte le aziende che ci hanno creduto) doveva essere una sorta di Expo permanente, è sempre più disperata. Struttura vuota, conti in profondo rosso, sconforto degli espositori e forti preoccupazione di uno dei soci principali: Coop Alleanza 3.0.

Ma anche pochi chilometri più in là, da ‘Eataly per Autogrill’ all’area di servizio Secchia Ovest sull’A1, le cose non sembrano andare meglio. Il mercato è vuoto e chi entra si aggira un po’ smarrito tra l’offerta gastronomica e le poco chiare indicazioni, alla ricerca del banco dove trovare una semplice ‘Rustichella’.

Certo, mancano i turisti. Ma mancano anche altre cose piuttosto basilari, come un layout comprensibile e cartellini della merce corretti, che segnalino la presenza di formaggi o latticini lì dove si possono trovare davvero. Perché immaginiamo che ai pochi turisti che lo stanno frequentando qualcosa deve sembrare in effetti poco chiaro. E meno male che stiamo parlando di eccellenze…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *