Asiago Dop
trasformazione & dintorni

Afidop ad Asiago per celebrare la città capitale del formaggio

Per la prima volta dalla sua fondazione, Afidop si riunisce ad Asiago per celebrare la Città capitale del formaggio e la sua storica produzione. La scelta dell’Associazione Formaggi Italiani Dop e Igp, voce del mondo della produzione casearia a denominazione d’origine protetta che raggruppa ventisette consorzi di tutela italiani, è un ulteriore riconoscimento del ruolo di primo piano recitato dalla Dop veneto-trentina nel panorama caseario.

L’impegno di promozione comune sta alla base dell’appuntamento, ospitato dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago, che si terrà venerdì 2 e sabato 3 settembre con la riunione della giunta dell’Associazione Formaggi Italiani Dop e Igp ad Asiago. La riunione, coordinata dal presidente Antonio Auricchio e con la partecipazione dei principali consorzi di tutela del mondo dei formaggi, sancisce il valore della collaborazione tra le più prestigiose istituzioni casearie italiane e celebra, nel luogo d’origine, le radici storiche e culturali del formaggio Asiago in occasione di Made in Malga, la rassegna dei formaggi di montagna promossa dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago, che si tiene dal 2 al 4 e dal 9 all’11 settembre ad Asiago.

“Il mio impegno è quello di far capire l’importanza strategica dei formaggi Dop per il Made in Italy – afferma il presidente Afidop, Antonio Auricchio. – Chi assaggia i nostri prodotti condivide un pezzo di cultura, una storia che solo in Italia abbiamo. Fare un incontro ad Asiago, nel momento in cui si celebrano tutti i formaggi territoriali, si sposa perfettamente con la nostra idea. La nostra cultura casearia è millenaria e far conoscere ed amare la grandezza unica di questo patrimonio, soprattutto ai giovani, è importante”.

Dopo che, lo scorso 21 maggio, l’impegno di valorizzazione e promozione del Consorzio Tutela Formaggio Asiago è stato sancito col riconoscimento di ‘Città del Formaggio 2022’ ad Asiago da parte dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi (Onaf), l’incontro dei più rappresentativi consorzi di tutela ad Asiago rinnova e conferma il rilievo del formaggio Asiago come testimone del Made in Italy.

“La presenza dei principali consorzi di tutela del panorama caseario italiano ad Asiago è il segno di un lavoro svolto in anni di valorizzazione – dichiara Fiorenzo Rigoni (in foto), presidente del Consorzio Tutela Formaggio Asiago – e, allo stesso tempo, dimostra come una fattiva collaborazione dedicata a promuovere in maniera unitaria le nostre produzioni sia la migliore strada per imporre la qualità del formaggio Asiago in Italia a all’estero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.