trasformazione & dintorni

Formaggi e latticini: cinque motivi per cui vanno consumati ogni giorno

Il nutrizionista e gastroenterologo Luca Piretta, a proposito del Nutriscore, spiega perché è sbagliato e fuorviante etichettare i formaggi semplicemente con un colore. Ma soprattutto evidenzia una delle più grandi preoccupazioni del settore, cioè il possibile allontanamento dei consumatori dai formaggi, alimenti che invece sono essenziali per la salute e la prevenzione di molte patologie.

1: Latte e formaggi sono uno strumento di salute

Le ultime linee guide per la sana alimentazione del Crea considerano il latte e i suoi derivati come uno strumento di salute per l’apporto di proteine ad alto valore biologico e di aminoacidi essenziali: latticini e formaggi vanno assunti tutti i giorni, nel contesto di una corretta alimentazione e della dieta mediterranea.

2: Un pilastro della dieta di ieri e di oggi

Il formaggio è un pilastro della Dieta Mediterranea dei nostri nonni, e un valore aggiunto in quella di oggi.

3: I lipidi nei prodotti lattiero caseari hanno proprietà antinfiammatorie

Della dieta mediterranea fanno parte anche il latte, i suoi derivati e i formaggi. Per i nostri nonni e bisnonni, inclusi i centenari sardi, il formaggio era un’ottima alternativa ad altre proteine, allora meno disponibili sulle nostre tavole. Oggi lo stile di vita è cambiato, ma i formaggi Dop restano perfetti su una tavola mediterranea e in tante declinazioni: come ingrediente, come protagonista del piatto ma anche come snack, perché concentrano in piccoli volumi una grande quantità di calcio e proteine. Inoltre, i formaggi fermentati, grazie ai probiotici in essi contenuti, possono aiutare a equilibrare la flora batterica con implicazioni positive per la salute. Il Nutriscore giudica i formaggi solo per il contenuto di grassi, ma ‘dimentica’ tutto il resto. I formaggi Dop, come altri alimenti che vengono classificati come ‘buoni o cattivi’ in funzione di un solo elemento, vengono penalizzati per la presenza di grassi, trascurando il contenuto di altri nutrienti come calcio, acidi grassi funzionali, vitamine liposolubili, amminoacidi essenziali, tutti strategici in un’alimentazione sana, bilanciata ed equilibrata. Senza contare che anche i grassi devono far parte dell’alimentazione, nell’ordine del 25% del totale delle calorie giornaliere. Recenti ricerche hanno dimostrato che i lipidi del latte possiedono anche bioattività contro l’infiammazione cronica (che sta alla base di diverse malattie come quelle cardiovascolari, il diabete mellito di tipo 2, l’obesità e il cancro). Per questo oggi si tende a superare la percezione negativa del grasso nei prodotti lattiero caseari, considerando le più interessanti proprietà antinfiammatorie dei lipidi presenti in latte, yogurt e formaggio.

4: il Nutriscore non tiene conto di quanto formaggio effettivamente si consuma

Il Nutriscore non tiene conto di quanto formaggio effettivamente consumiamo. I formaggi Dop in base al Nutriscore sono quasi tutti classificati con colore arancione, fondamentalmente perché questo sistema emette un giudizio su una quantità fissa di 100 g e non per porzione. Mentre un piatto con 80 grammi di pasta, 20 di olio extravergine e 2 cucchiaini di formaggio è equilibrato e apporta
importanti nutrienti.

5: La dieta è un sistema complesso che non si può ridurre in tre colori

La dieta è un sistema complesso: determinare il nostro stile di vita in base a un colore in etichetta è
pericoloso.
Classificare un prodotto per un nutriente senza tener conto di altre sue caratteristiche dello stile di vita, come ad esempio la dieta quotidiana e il movimento, ma non solo, o il momento della giornata in cui si consuma un alimento, non è solo sbagliato, ma pericoloso.

2 thoughts on “Formaggi e latticini: cinque motivi per cui vanno consumati ogni giorno

  1. Io ho 55 anni e bevo il latte sl mattino e mangio formaggi . Pratico sport regolarmente e non dimostro la mia eta’ . Ma tutte le mie amiche sostengono che x le donne della nostra eta’ i latticini siamo veleno . In piu’ sostengono i cinesi sono il popolo piu’ lungevo in assoluto ed i bimbi vengono alimentati con “ latte” succo di soia . Riso e proteine pesce non carne rossa. Non invecchiano non hanno tumori e sono in asdoluto i piu’ longevi del mondo . Questo e’ il “ sentire comune”

  2. Potrebbe essere impostato diversamente. Chi ha problemi di colesterolo deve astenersi dal consumo, che dovrebbe essere invece nella dieta abituale degli altri. Poi vi sono circostanze dove il formaggio é molto opportuno: pensiamo a un escursionista che ha bisogno di portare con sé calorie subito pronte in poco peso; oppure anche … una coppia che si intrattiene sbocconcellando pezzetti direttamente dalla forma, e non si accorge che il tempo passa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *