trasformazione & dintorni

Comellini: un pack sostenibile per lo Squacquerone di Romagna Dop

Lo Squacquerone di Romagna Dop di Comellini con pack sostenibile. E’ la novità dello storico caseificio di Castel San Pietro Terme (Bo) che, in un’ottica di innovazione e ricerca continua all’insegna della sostenibilità, ha scelto di confezionare il suo prodotto di punta con nuove vaschette, in plastica riciclata fino all’80% e riciclabile al 100%, migliorando così nettamente l’impatto ambientale del confezionamento, pur garantendo un’ottima shelf life, essenziale per un prodotto fresco come lo Squacquerone di Romagna Dop.

“Oltre all’impegno di abbattere i consumi energetici, attraverso nuove tecnologie installate e una linea di produzione all’avanguardia, abbiamo puntato a migliorare le modalità di confezionamento, partendo dal nostro fiore all’occhiello, lo Squacquerone di Romagna Dop, ricercando una soluzione in grado di coniugare un’alta recuperabilità dei componenti d’imballo ad una chiara e semplice gestione della raccolta differenziata”, spiega Luca Comellini, amministratore delegato di Caseificio Comellini.

I nuovi pack, inoltre, sono impreziositi da una coccarda che celebra la recente vittoria di Comellini al World Cheese Awards di Oviedo, in Spagna: il Caseificio è stato infatti insignito della medaglia d’Oro per lo Squacquerone di Romagna Dop, formaggio dal colore madreperla e dalla scioglievolezza unica, che Comellini realizza con latte freschissimo proveniente da otto allevamenti della zona e, soprattutto, con l’utilizzo di fermenti lattici autoctoni, sviluppati internamente al caseificio.

La creatività dei pack è firmata dall’agenzia Gruppo Life, così come tutta la comunicazione integrata di Caseificio Comellini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *