Extra

Nuovo logo per il Grana Padano: presentata la richiesta di modifica del disciplinare

Come annunciato qualche tempo fa, Grana Padano cambia logo. Il Consorzio ha richiesto al Mipaaf, infatti, una modifica parziale del disciplinare di produzione della Dop, relativa solo alla rivisitazione del logo distintivo del prodotto, senza modifiche nelle caratteristiche tipiche. L’istanza, presentata dal Consorzio previo consenso delle Regioni Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte e delle Province autonome di Trento e Bolzano, competenti per territorio, riguarda quanto riportato sulle confezioni di Grana Padano, e dunque il solo articolo otto del disciplinare, mentre tutti gli altri rimangono invariati.

In particolare, le modifiche richieste vanno nella direzione della generale rivisitazione delle modalità di presentazione del Grana Padano confezionato per aumentare la brand awareness del marchio Grana Padano, differenziarlo dai similari e fornire più informazioni, trasparenza e chiarezza ai consumatori della Dop. Anche grazie all’introduzione della nuova categoria Grana Padano Riserva oltre 24 mesi.

Restyling del logo di Grana Padano: il font è realizzato ad hoc


Elemento centrale del progetto di rivisitazione delle confezioni di Grana Padano Dop è il restyling del logo Grana Padano, immutato dal 1954 e caratterizzato da un font datato, tipografico e privo di unicità.

Il restyling ha reso il logo più moderno e adeguato alle forme della comunicazione contemporanea, pur mantenendo gli elementi essenziali di identificabilità, riconoscibilità e distintività che Grana Padano ha acquisito negli anni.

Oltre ad una leggera modifica della grafica del logo, elemento significativo ed importante del restyling in questione è costituito dalla sostituzione del font, che è completamente nuovo, ideato e realizzato appositamente per il formaggio Grana Padano, depositato ai fini di privativa dal Consorzio e dunque utilizzabile solo ed esclusivamente per contraddistinguere il formaggio Grana Padano Dop.

È stato, inoltre, introdotto un sistema univoco di indicazione della stagionatura effettiva del prodotto, caratterizzato dall’apposita numerazione con relativi bolli, e si è pertanto eliminata la specifica categoria “Grana Padano Oltre 16 Mesi”, sostituita dalla esatta stagionatura indicata con apposita numerazione e mediante l’apposito segno distintivo. Inoltre è stato leggermente modificato il logo “Grana Padano Riserva – Oltre 20 Mesi” ed è stata introdotta la nuova categoria “Grana Padano Riserva – Oltre 24 Mesi”.

One thought on “Nuovo logo per il Grana Padano: presentata la richiesta di modifica del disciplinare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *