blu61
trasformazione & dintorni

Carpenedo festeggia dieci anni di Blu61. Salgono anche le vendite. “Il lockdown ha riportato in tavola le prelibatezze”

Ama. Immagina. Affina. Elabora. La sua avventurosa vita di affinatore visionario e non solo la condensa così, in queste quattro parole, Antonio Carpenedo, nella serata in cui si celebra il suo Blu61, nella sede della Casearia Carpenedo a Camalò di Povegliano (Tv). Dieci anni di questo erborinato immaginato proprio per celebrare un amore, quello con la moglie Giuseppina, avvenuto cinquant’anni prima. “La mia filosofia di vita è fare con amore. Non si fa fatica, così, e le cose vengono meglio. Con il tempo, poi, ho capito che bisogna anche vivere con amore, non solo fare con amore”, spiega Antonio Carpenedo. La festa è un omaggio a due ricorrenze ma anche una sorta di manifesto del modo di lavorare di questa famiglia di artigiani appassionata, discreta e instancabile. Ci sono gli amici, quelli famosi, come il cestista Riccardo Pittis, e quelli di tutta una vita; ci sono colleghi, come Gianpaolo Cassese che ha fatto degustare il suo Don Carlo, appassionati e e qualche rappresentante delle istituzioni locali. E poi le aziende del territorio con cui Carpenedo collabora. Si potevano infatti assaggiare i formaggi di Casearia Carpenedo ma anche alcuni degli ingredienti che ne caratterizzano i più noti, come il Raboso di Piave dell‘azienda agricola Cecchetto utilizzato per il Blu ’61 o il gin Roby Marton del BluGins. Ma anche la speciale pizza Bluette, preparata appositamente dalla Pizzeria La Finestra di Treviso. “I festeggiamenti per il nostro Blu61 – commenta Alessandro Carpenedo – vanno ad un prodotto che ci ha regalato grandi soddisfazioni nel tempo. Oltre infatti ad aver segnato la strada per una nuova interpretazione degli erborinati, è stato premiato a numerosi concorsi mondiali e ha raggiunto un ragguardevole livello di diffusione su molti mercati internazionali. Oggi la nostra emozione è ancora maggiore perché questo formaggio racconta una meravigliosa storia di famiglia. Un’occasione questa, che ci ha infine permesso di inaugurare il nostro nuovo showroom”.

La gamma dei luxury pack La Casearia Carpenedo
La degustazione del Don Carlo

Un’edizione luxury per festeggiare il Blu61

“Durante il lockdown, dopo le prime settimane di sgomento e gli ordini quasi completamente fermi, abbiamo ricominciato a lavorare bene, soprattutto con i nostri formaggi più prestigiosi come il Blu61 e il BluGins. Quel periodo difficile ha spinto i consumatori alla ricerca di prelibatezze da portate in tavola e le vendite stanno confermando questo trend”, spiega Alessandro Carpenedo, che guida l’azienda insieme al padre e al fratello Ernesto.
Per festeggiare i dieci anni di Blu61 l’azienda ha realizzato una confezione luxury da 150 grammi, equivalenti a 4/5 porzioni di assaggio, sigillata con una speciale ed esclusiva tecnica skin, quasi invisibile, che consente un utilizzo immediato evitando gli sprechi e permettendo un utilizzo immediato: la confezione inoltre è completamente riciclabile. Il luxury pack nasce principalmente per soddisfare il mercato travel retail declinato verso le enoteche e i negozi di alto livello anche come alternativa per regalare il formaggio in forma elegante, come autentico food gift.

L’erborinato giramondo

Formaggio iconico della produzione della Casearia Carpenedo, il Blu61 è un erborinato di latte vaccino pastorizzato, affinato in vino Raboso passito veneto Igt con un top di mirtilli rossi in crosta. Peculiare per la sua eleganza ed armonia, ha una pasta cremosa convenature diffuse di colore verde-blu dovute all’erborinatura, sprigiona una sorprendente sinfonia di profumi e ha un gusto intenso ma equilibrato e mai pungente nel sapore di frutti rossi e nella struttura dal sentore tipicamente dolce del Raboso passito. A vederla, la forma intera, sembra quasi un dolce d’alta pasticceria, proprio come si richiede per festeggiare una ricorrenza importante come 50 anni di matrimonio. Distribuito, in Italia, nelle gastronomie specializzate, è presente in 30 paesi nel mondo e lo si trova, tra gli altri, nei magazzini Harrod’s, El Corte Inglès e nella catena statunitensWegmans.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *