trasformazione & dintorni

Il Fior di latte tradizionale campano a lenta maturazione è l’ultima novità di Sorì

In un mondo che non prevede stagionatura e spesso corre velocissimo, come quello della mozzarella, Sorì presenta una novità che va in una direzione molto diversa, un elogio della lentezza frutto della tecnologia combinata alla tradizione della famiglia Sorrentino: il fior di latte tradizionale Campano a lenta maturazione.

Questo fior di latte è realizzato esclusivamente con latte di alta qualità dell’alto Casertano e dalla provincia di Benevento, trasformato nello stabilimento di produzione Sorì, che si trova a ridosso del Parco di Roccamonfina. Un luogo reso particolare dalle sue ricchezze, fondamentali per la produzione di formaggi di pregio:  l’aria incontaminata, la biodiversità animale e vegetale e la presenza di preziose sorgenti d’acqua. 

La sede del caseificio, a ridosso del Parco di Roccamonfina, nella provincia di Caserta

Il Fior di Latte Tradizionale Campano a Lenta Maturazione deve il suo carattere, l’aroma e la consistenza anche all’utilizzo di solo lattoinnesto, da cui si ottiene la cagliata ottenuta dopo la coagulazione del latte, che viene lasciata riposare dalle 12 alle 14 ore, e quindi filata a circa 82/84 gradi in acqua bollente. Questo procedimento, e la “lenta maturazione”, regalano un Fior di latte che evoca la tradizione casearia campana e la interpreta in chiave chiave innovativa. Questo prodotto sarà distribuito “in salamoia” e con una scadenza breve per il mercato locale, oppure “salato in pasta”, per garantire una scadenza più lunga e poter arrivare ovunque, in Italia e all’estero. Spiega Gaeteano Sorrentino, socio fondatore di Sorì:

“Il nostro Fior di Latte Tradizionale Campano a Lenta Maturazione  è l’ideale soprattutto sulla pizza, è un prodotto gustoso, con un’ottima fusione e che non brucia. ll nostro valore più importante è l’essere rimasti artigiani nonostante i cospicui volumi produttivi;  questo prodotto ne è la sintesi perfetta, una lavorazione antichissima cha abbiamo sviluppato  per la moderna ristorazione”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *