enti & istituzioni

Governo, Orlando (Pd): nessuno dei ‘responsabili’ al ministero dell’Agricoltura

Escludo che sarà dato un posto di governo, che sia l’Agricoltura, la Famiglia o il sottosegretariato agli Esteri, a uno dei ‘responsabili’ che hanno votato la fiducia al governo Conte“. Nette le parole del vice segretario del partito democratico, Andrea Orlando, ieri sera da Riccardo Formigli, a Piazza Pulita, su La7. Parrebbe scongiurato, insomma, il pericolo di vedere il vegano Lello Ciampolillo (l’uomo con la residenza su un albero, che verrà ricordato per aver portato la Var in parlamento) al ministero dell’Agricoltura. Stesso discorso per il più papabile Riccardo Nencini o per altre fantasiose ipotesi come Mariarosaria Rossi, ex segretaria di Silvio Berlusconi. La partita, però, resta aperta: in mezzo a questa crisi il nome del successore di Teresa Bellanova non è stato ufficialmente presentato e l’agricoltura resta ancora una volta in attesa. Quanto alle sorti dell’esecutivo più in generale, Orlando è stato piuttosto pessimista: “Si va verso le elezioni, proprio quello che temevamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *